Cura delle mani e delle unghie

Alla luce della grande importanza che gli aspetti fisici e il fronte della estetica da qualche tempo e per fortuna ha iniziato ad assumere nella vita di tutti noi e nelle sorti delle immagini anche social che dobbiamo tenere ormai sempre a mente, per grande conseguenza di un percorso di crescita di un intero settore anche quello della guida alla cura delle mani e dunque della manicure come della pedicure ha iniziato a rivestire una posizione di assoluto valore da ogni punto di vista e ha aperto lunghe strade di indagini in relazione a quelle che possono essere alcune delle decisioni migliori da prendere in questo senso.

Tutto quello che occorre sapere in merito lo trovi sul sito guidamanicure.it.

La cura delle mani e delle unghie è qualcosa che tutti noi diamo per scontato, ma questo perché raramente ci pensiamo. Tuttavia, è una di quelle cose che bisogna fare, soprattutto se hai un bel paio di unghie e sembrano spente o danneggiate. Non vuoi spendere soldi per comprarne di nuove quando quelle che hai sono davvero brutte. Quindi, come ci si prende cura di loro? Semplicemente si applica un po’ di gesso francese su di loro una volta alla settimana in una specie di solvente per smalto.

Per la manicure delle mani dovresti usare un batuffolo di cotone o una piccola spugna immersa nell’alcool o nell’acqua tiepida. Lascia l’alcool in ammollo per qualche minuto e poi tampona con un batuffolo di cotone. Dopo aver finito di pulire e asciugare le mani, dovresti usare una crema per cuticole per proteggerle. La crema per cuticole ti aiuterà a mantenere le unghie sane e belle. Alcune sono migliori di altre però, quindi dovrai fare una piccola ricerca per trovare la migliore. Io ti consiglio Patek Direct perché i loro prodotti sono davvero buoni.

Per le creme per le mani, dovresti usare una crema che abbia almeno 2 grandi ingredienti. I grandi ingredienti sono un agente tampone e una crema per le cuticole. È importante che la tua crema non abbia nulla che possa rendere la crema appiccicosa (come troppi ingredienti profumati) o che le unghie diventino ruvide e secche (come la camomilla o il tea tree oil).